Rovigo, visita la città

"la terra, il cui produr di rose

le dié piacevol nome

in greche voci"

- Ludovico Ariosto in "L'Orlando Furioso" -

Rovigo è una piccola città del Veneto di epoca medioevale posizionata tra le sponde di due fiumi italiani molto importanti, l’Adige e il Po,  dove prende origine il nome Polesine identificando l’area che a est sfocia nel Delta del Po proclamato Patrimonio della Biosfera dall'Unesco.

Cosa Visitare a Rovigo

1100 anni di storia

Un territorio con una storia antica, dove sono custoditi numerosi reperti archeologici che documentano il Polesine dall'età del Bronzo al periodo rinascimentale. Rovigo è stata terra di conquista contesa dalle Repubblica di Venezia e dall’egemonia di Ferrara. Testimoni dei passaggi storico-politici restano visibili oggi l’antica fortificazione del Castello medioevale in parte visibile con mura e torri, come la Torre Donà e la Torre Grimani. La città è ricca di palazzi nobili in centro storico dove si manifestano le influenze architettoniche dell’epoca. Rovigo è una piccola perla, dove tutto è a misura d’uomo, ricca di portici e passaggi tra vie lastricate di porfido spiccano Palazzo Roverella, Palazzo Roncale e il Palazzo della Borsa dove si racconta la storia cittadina assieme alla Torre dell’Orologio, alla Colonna con il Leone alato Veneziano e il Palazzo della Gran Guardia.

Molto suggestive e uniche sono le antiche Porte della cinta muraria che rappresentavano la fortificazione medioevale di accesso alla città, Porta San Bortolo e Porta San Agostino, due delle otto presenti all’epoca, mentre la torre Pighin visibile anch’essa è una testimonianza della difesa.

 

La storia di Rovigo è compresa nella famosa chiesa del Tempio della Beata Vergine del Soccorso, detta la Rotonda, testimonianza culturale e storica delle nostre origini dove in essa sono incastrate la memoria del luogo e della riconoscenza dei cittadini alla figura religiosa. Molti reperti delle antiche mura fanno parte della costruzione.

 

La Rotonda è un vero e proprio scrigno di opere d’arte che tutti ci invidiano e che è tappa di numerosi visitatori durante l'anno.


Cenni e storia dei luoghi